Nuova vita, nuovo blog! + pudding ai semi di chia

07:54


Sarà un 2016 speciale, di grandi cambiamenti e soprattutto di scelte. Nascondo un po' il terrore e cerco di affrontare tutto con la massima spensieratezza, e proprio così succede che a volte i cambiamenti mi travolgono. La prima novità è lavorativa, e passa attraverso la parola f-r-e-e-l-a-n-c-e. Trattengo l'agitazione e cerco di organizzarmi bene, per la prima volta nella mia vita forse.
Io che schematica non sono mai stata, ho comprato un'agenda a fiori con pagine grandi per scrivermi tutto, e cerco di ottimizzare i tempi, lavorare al meglio, imparare dai miei errori. Poi, a volte, le preoccupazioni sono cancellate d'un tratto da un entusiasmo incontenibile, per un lavoro entusiasmante che per me è puro divertimento, e mi sento una leggerezza in corpo che va tenuta a bada.
Questo weekend ne ho approfittato per sistemare il blog e regalargli una faccina nuova, che mi accompagnasse per tutto questo nuovo anno e mi rispecchiasse ancora di più. Vi lascio una ricetta che avevo in mente di provare da tempo, il pudding con i semi di chia. Piccoli semini neri, sono diventati famosi perché contengono moltissimo calcio e vitamine, e per una proprietà curiosa: a contatto con i liquidi (acqua, latte, succo di frutta) tendono ad assorbirli e diventare leggermente gelatinosi. Il pudding così ottenuto, una sorta di budino, è una ricetta veloce, light e parecchio di moda in rete, spesso associata alle diete vegane. L'ho provato a colazione l'altra mattina, per curiosità, e devo dire che non mi ha fatto impazzire. Arricchito con frutta fresca, mandorle tostate e sciroppo d'acero però, diventa una colazione gradevole e super sana. Se lo provate, mi fate sapere come viene? Buona settimana!

PUDDING CON SEMI DI CHIA, FRAGOLE E MANDORLE TOSTATE

2 cucchiai colmi di semi di chia
1/2 tazza di latte di nocciola
4-5 fragole fresche
2 cucchiai di mandorle
sciroppo d'acero

La sera prima, mescolate in una ciotola o una tazza i semi con il latte. Coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare per tutta la notte. Al mattino, quando andrete a togliere la pellicola, troverete una sorta di crema budinosa, da arricchire con quello che preferite. Per il risultato delle foto, tostate le mandorle per alcuni minuti, lavate e tagliate a fettine le fragole e unite tutto al pudding. Completate con un goccino di sciroppo d'acero.

You Might Also Like

0 commenti

Popular Posts

Subscribe