Cake al cacao e avocado (senza burro, senza latte, senza uova... e favoloso!)

06:30


Buon martedì, con una torta che più leggera non si può! Prima della ricetta, volevo lasciare qui un piccolissimo grazie. Scrivo poco negli ultimi mesi, il blog è un po' sacrificato tra mille impegni e spesso finisce in fondo alla lista delle mie priorità. Ho decine di indirizzi appuntati da raccontarvi, con le foto ancora tutte da sistemare, e qualche volta ci provo anche a iniziare, la sera, con il pc sulle ginocchia e una maxi tazza di tè alla menta di fianco... Poi la stanchezza vince su tutto. 
Ma vi vedo, che continuate a passare, che le visite ci sono, tutti i giorni, anche se l'ultimo post pubblicato è di 2 settimane fa... I blog un po' latitanti non piacciono a nessuno, ma personalmente li ho sempre preferiti a quelli che pubblicano articoli senza contenuti, o buttando lì parole a casaccio... O no? :-)

Passando alle cose serie, come una colazione del weekend che si rispetti, con un occhio alla linea: non vado matta per le ricette "senza", figuriamoci poi nei dolci, ma ho sperimentato questo cake lo scorso sabato, incuriosita dalla leggerezza che prometteva. Il risultato? Funziona! Ho sfornato una tortina golosa, umida e soffice, utile sia per i casi di intolleranze ai latticini, sia per chi cerca una versione alleggerita del classico plumcake con il burro. La provate?

CAKE AL CACAO E AVOCADO (SENZA BURRO, SENZA LATTE, SENZA UOVA)
100 g di polpa di avocado molto matura
300 g di farina bianca "00"
180 g di zucchero muscovado
40 g di liquore/latte di cocco/latte di mandorla
1 bustina di lievito vanigliato
280-300 g d'acqua
50 g di cacao amaro

Sciogliete il cacao con il liquore, mescolando per sciogliere i grumi.
Setacciate la farina con lo zucchero e il lievito.
Frullate la polpa di avocado e unitela al cacao.
Unite i due composti mescolando delicatamente con una frusta, e aiutandovi prima con il latte e poi con l'acqua: aggiungetela piano piano, in modo da dosarla per gradi. Continuate fino a ottenere una consistenza liscia e fluida.
Versate il composto in uno stampo foderato con carta da forno e cuocete a 170°C per circa tre quarti d'ora. Spegnete il forno, coprite lo stampo con un canovaccio e lasciate raffreddare completamente. Servite spolverizzato di zucchero a velo.






You Might Also Like

0 commenti

Popular Posts

Subscribe