Crema cotta con le ciliegie: benvenuta estate!

08:00

Ultima ricetta prima di mandare in vacanza (forse) il forno. Sto scrivendo alcuni post che voglio pubblicare presto per mettermi in pari delle assenze di quest'ultimo periodo: alcuni raccolgono indirizzi, altri sanno di estate, idee per le vacanze, sale sulla pelle e partenze da programmare. Vi lascio la ricetta di questo dolce che ho preparato poche settimane fa, ispirata dall'ultimo numero di Elle A Tavola. 
Crema cotta, la chiamano, e in realtà crema non è più, ma non è ancora una torta. Compatta e asciutta all'esterno e umida all'interno, arricchita con tutta la frutta di stagione. Da tagliare in tanti quadretti e mangiare caldissima. Il giorno dopo non è più buona, per capirci.




CREMA COTTA CON LE CILIEGIE (per una teglia rettangolare medio-piccola)
 110 g di zucchero di canna
40 cl di latte fresco
4 uova medie
70 g di farina 00
1 bacca di vaniglia
ciliegie dolci

burro

Scaldate leggermente il latte e mettetevi in infusione la bacca di vaniglia per 15 minuti. Ungete una teglia e cospargetela con poco zucchero. Sbattete le uova con lo zucchero e unitevi il latte a filo (senza la bacca). Aggiungete anche la farina e mescolate bene.
Versate tutto nella pirofila, completate con le ciliegie lavate e tagliate a metà e infornate a 180° C per 4o minuti circa. Sfornate, tagliate a quadretti e cospargete con zucchero a velo a piacere.

You Might Also Like

2 commenti

  1. Ciao ho visto anche io questa ricetta su Elle a tavola che è sempre una garanzia, il tuo dolce sembra buonissimo e mi ha ispirato a provarlo a mia volta. A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella, mangiato subito era davvero molto buono, dopo un po'... ni ;-) a presto!

      Elimina

Popular Posts

Subscribe