Pizza in padella, anyone? Ricetta furba e veloce! Con robiola, parmigiano, zucchine e olio alla menta {salva-cena n°6}

05:00


Quando devo andare a capo con il titolo, capisco che forse ho esagerato.
Su questa pizza in realtà ci sono poi solo due-tre ingredienti, e la ricetta è favolosa perché
a-risolve la voglia di pizza anche d'estate, quando piuttosto che accendere il forno preferiremmo farci prendere a sassate
b-è veloce. Ma veloce davvero eh, non scherzo. Sì, l'impasto si deve fare (almeno quello, via) ma poi tutta la trafila del cuocere le pizze con lentezza, una alla volta, controllando la cottura etc etc ecco, dimenticatela.
Queste pizze si stendono, si buttano in padella e in cinque minuti sono nel piatto, pronte da tagliare. E sono buone, eccome.


PIZZA IN PADELLA CON ROBIOLA, PARMIGIANO, ZUCCHINE E OLIO ALLA MENTA (per 2 pizze grandi o 6 piccole)

400 g di farina per pizze e focacce
25 g di lievito di birra
Un cucchiaino di zucchero
220 g di acqua tiepida
Un cucchiaino di sale
30 g di olio d'oliva

Per la farcitura:
Robiola
Scaglie di Parmigiano Reggiano
Un paio di zucchine
Olio alla aromatizzato alla menta (tritate alcune foglie di menta e lasciatele insaporire in poco olio d'oliva per circa mezz'ora)


Sciogliete il lievito e lo zucchero in mezzo bicchiere d'acqua mescolando bene e lasciate riposare per cinque minuti.
Pesate gli altri ingredienti secchi, uniteli in una grande ciotola, unite il lievito e il resto dell'acqua e impastate con le mani per almeno cinque minuti fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e un po' umido.
Fate lievitare per un'ora coperto da uno strofinaccio e al riparo da correnti.
Nel frattempo affettate sottilmente le zucchine per il lato lungo e grigliatele.
Trascorsa un'ora stendete le pizze molto sottili (due, oppure nel mio caso sei perché ho scelto questa forma stretta e lunga) e scaldate una padella antiaderente con fondo spesso sul fuoco.
Cuocete il primo lato della pizza a fuoco basso per due-tre minuti, finché non sarà dorato, girate dall'altra parte e farcite: io ho scelto robiola fresca, scaglie di parmigiano e zucchine, ma andrà benissimo anche il classico pomodoro + mozzarella.
Mettete il coperchio e lasciate cuocere ancora un paio di minuti.
Togliete dal fuoco, aggiungete qualche goccina di olio alla menta... Chi ha pensato alle birre?
*io non ho usato altro olio, ma volendo se ne può usare un cucchiaio per ungere il fondo della padella (vedi alla voce: crosticina)







Con questa ricetta partecipo al contest "La Cucina Italiana nel Mondo verso l'Expo 2015"

english version
FAST PIZZA WITHOUT OVEN: PIZZA PAN WITH ROBIOLA AND COURGETTES
Pizza dough: (makes 2 pizzas)

400 g bread flour
25 g yeast
1 teaspoon sugar
220 g warm water
1 teaspoon salt
30 g olive oil

For the topping:

Robiola (soft-ripened cheese) 
flakes of Parmigiano Reggiano cheese
2 courgettes
Mint oil (leave some fresh mint leaves into a cup of olive oil for half an hour)





You Might Also Like

11 commenti

  1. Oddio che bontà! Ogni volta che passo dal tuo blog mi viene una super acquolina in bocca :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Sei troppo carina! Questa pizza (o simil-pizza) fa venire l'acquolina anche a me dalle foto, e poi è furbissima ;-)

    RispondiElimina
  3. che bella idea, che velocità davvero io personalmente non avevo mai letto della pizza cotta in padella! Grazie per questa ricetta e in bocca al lupo. Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica! è davvero veloce infatti, da quando l'ho provata non la mollo più! Fino a settembre almeno :-)

      Elimina
  4. Dai, che forza! Così sottili e croccanti, così verdi, così facili! Sai che ci hai regalato un'idea davvero bella e invitante? Io il forno l'accendo anche con 40 gradi ma in effetti è un po' faticoso... meglio una padella in questo periodo! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, ammetto che per certe cose lo accendo lo stesso anche io... Per la pizza però basta, questa ricetta ha segnato una svolta :-) Non è uguale ovviamente, ma il risultato è stato decisamente apprezzato :-D

      Elimina
  5. Jessica, non ci crederai ma a noi la settimana scorsa ci è partito il forno prima di infornare le pizze! Una delle mie coinquiline ha proposto quindi di cuocere la mole d'impasto sulla padella! Con titubanza ci abbiamo provato e sono venute delle mini pizze buonissime per l'aperitivo...una via di mezzo tra pizza e piadina...tutto questo per dire che bello scoprire cose nuove e farlo insieme è ancora più bello! :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai Marti... Davvero? Vedi, in caso di necessità si fanno grandi scoperte ;-) Anche io sono rimasta molto soddisfatta!

      Elimina
  6. hey there and thank you for your info – I have definitely
    picked up something new from right here. I did however expertise
    some technical issues using this site, as I experienced to reload the website a lot of times previous
    to I could get it to load correctly. I had been wondering if
    your web host is OK? Not that I'm complaining, but sluggish
    loading instances times will very frequently affect your placement in google and can damage your high quality score if advertising and
    marketing with Adwords. Anyway I'm adding this RSS to my email and can look
    out for a lot more of your respective exciting content. Ensure that you update this
    again soon.

    Feel free to surf to my website; windows login passwords

    RispondiElimina

Popular Posts

Subscribe