I raviolini della domenica: con patate e funghi pocini

12:35


Questa è una di quelle ricette che vanno assaggiate e aggiustate di continuo, in cui in ogni preparazione c'è qualcosa aggiunto un po' ad occhioSfoglia verde fatta in casa, ripieno delicato di patate, sugo di funghi per completare: per me fanno subito domenica, pranzo chiassoso in tanti attorno alla tavola allungata e vino rosso che macchia la tovaglia della nonna.
Le paste ripiene homemade richiedono pazienza e dedizione, quindi ho preferito aumentare un po' le dosi e preparare più ravioli intanto che c'ero: quelli che non abbiamo mangiato sono finiti in freezer, saranno la soluzione perfetta per una sera in cui non c'è nulla di pronto.

Raviolini  verdi di patate e funghi porcini (dose per 6 persone)

Step 1 :  la sfoglia verde
4 uova
500 g di farina
90 g di spinaci precedentemente cotti ed omogeneizzati
un pizzico di sale

Create una fontana con la farina su una spianatoia e rompete al centro le uova, sbattetele con una forchetta e aggiungete il sale, poi anche gli spinaci.
Procedete impastando man mano con la farina fino ad ottenere un impasto omogeneo, formate una palla liscia e mettetela a riposare in una ciotola al fresco coperta con un canovaccio umido.

Step 2 :  il ripieno
1 kg circa di patate gialle
1 uovo
2 etti di pancetta a fette
sale
noce moscata da grattugiare
prezzemolo fresco tritato
Parmigiano Reggiano grattugiato a piacere (io ne ho messi 6 cucchiai)

Lessate le patate con la buccia finché non saranno ben ammorbidite.
Tagliate a striscioline sottili la pancetta e mettetela a rosolare in una padella antiaderente senza olio.
Sbucciate le patate e schiacciatele bene con la forchetta in una ciotola capiente, poi aggiungete: la pancetta, l'uovo, il formaggio, il sale, la noce moscata e il prezzemolo.
La consistenza dovrà essere morbida ma compatta.

Step 3: il raviolino
Tirate la sfoglia sottilissima (io ho usato la macchina) un po' alla volta per evitare che si secchi; lasciate la restante in una ciotola coperta con il canovaccio umido.
Iniziate a comporre i raviolini : tracciate una linea orizzontale immaginaria nella sfoglia, appoggiate sulla metà alta piccole noci di impasto equidistanti una dall'altra (circa qualche cm) e sollevando la metà bassa andate a chiudere.
Pigiando bene con le dita intorno alla noce di impasto fermate la sfoglia ed eliminate la presenza di aria all'interno, per evitare che si aprano in cottura.
Con l'aiuto dell'apposito stampino, tagliate i raviolini e conservateli in vassoi di carta leggermente infarinati.

Step 4: il sugo di porcini
Funghi porcini freschi o surgelati
3 spicchi di aglio
prezzemolo fresco tritato
olio
sale
mezzo bicchiere di vino bianco
burro
Il ripieno di patate risulterà delicato e leggero, quindi ci vuole un sugo saporito.
Pulite bene i funghi se sono freschi, poi tagliateli a pezzi.
Fate soffriggere gli spicchi di aglio schiacciato in olio caldo, poi aggiungete i funghi, il sale e il prezzemolo. Cuocete a fiamma vivace e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco.

Step 5: la cottura
Cuocete i raviolini in abbondante acqua bollente e salata per qualche minuto, finché non saliranno a galla.
Conditeli direttamente nel piatto o in una grande ciotola con il burro e il sugo di porcini.

Con questa ricetta partecipo al contest di Mela e Cannella Autumn is here


a Comfort food de La cucina delle Streghe
e anche al contest di Morena di Menta e Cioccolato Cucinando tra cielo e terra - Profumi e sapori d'autunno



You Might Also Like

4 commenti

  1. Ciao Jessica, deliziosa questa ricetta, questi ravioli verdi con il ripieno di patate mi attirano moltissimo. In bocca al lupo per i contest ai qualipartecipi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella, erano proprio buoni :-) Un bacio!

      Elimina
  2. Mamma mia che bontà e che fame che mi hai fatto venire! Un bacio

    RispondiElimina

Popular Posts

Subscribe