Mosaico ottobrino (e una chiffon cake)

05:42


Sono inciampata, distratta, dentro ad un mese incolore. Pesante, trascinato.
Allora cerco scintille, le lucido e le raduno a mucchietti per farle sembrare tantissime, poi le uso per comporre un mosaico con tutte le cose belle di questo Ottobre.
In fondo in fondo, c’è anche una ricetta.
Da aggiungere ai cappottini sagomati, alle foglie arancio scuro, alle coperte soffici e spesse che sono finalmente uscite dagli armadi.

1. Torna a Reggio Emilia per il secondo anno Food Immersion, il festival di cucina creativa organizzato da La Papilla Brilla. Workshop di food photography e DIY per la tavola, incontri, assaggini e show cooking da non perdere.
Quando: 11-13 Ottobre
Dove: Chiostri di San Pietro, Reggio Emilia

2. Qualche posticino da provare molto presto, in agenda. Tra gli altri, la Trattoria Casa Mia a Bologna, piccola e accogliente, appena fuori le porte.
Dove: via Saragozza 91/b, Bologna

3. Sarà un autunno di grandi mostre a Milano. Il piano terra di Palazzo Reale ospita Jackson Pollock e gli Irascibili: una cinquantina di opere della scuola di NY dalla metà degli Anni Trenta alla fine degli Anni Sessanta. In risposta, dal 24 Ottobre fino a Marzo arriverà a Palazzo Reale anche Warhol (dalla collezione Peter Brant).
Nella foto Number 27 di Pollock (1950).
Quando: fino al 16 febbraio
Dove: Palazzo Reale, Milano

4. Un film al cinema. In realtà è già uscito da un po', ma io arrivo tardi. Curiosa dell'ultimo lavoro di Sofia Coppola, Bling Ring.

5. Un progetto da sfogliare. Belle, audaci, creative. Hanno fatto nascere SeasonMag, che si sta già preparando per il vestito natalizio. Parlerà di cucina e ricette, di feste, DIY e molto altro. 

6. Un libro sul comodino. Il mio è "Due" della Némirovsky. L'ho appena iniziato quindi non posso dire molto: è meno famoso dei suoi più famosi. C'è Parigi. Ci sono i giovani reduci della Prima Guerra Mondiale. Il fil rouge sono le relazioni. Mi sembra bello.





Un paio cose al volo sulla torta: è una ciambella facile, altissima, incredibilmente morbida {anche se non si montano a neve gli albumi}. L'unico neo è che cuoce un'eternità.
Io l'ho semplicemente glassata con una ghiaccia leggera di zucchero a velo e acqua, ma si presta bene anche alle farciture.
La ricetta è un mix di tante altre trovate sul web, shakerate e alleggerite, da questa a questa a questa. Ottima anche sostituendo il burro all'olio.




CHIFFON CAKE AL CACAO AMARO

295 g di farina 00
260 g di zucchero
5 uova
1 bustina di lievito vanigliato
8 g di cremor tartaro
250 g di acqua
80 g di cacao
120 g di olio di semi
un pizzico di sale


Preriscaldate il forno a 160°.
Mettete a bollire l'acqua in un pentolino, poi unitela al cacao in una ciotolina e mescolate per eliminare i grumi. Lasciate raffreddare.
Separate i tuorli dagli albumi, montate gli albumi a neve molto ferma.
Unite i tuorli all'olio, poi aggiungete lo zucchero, la farina, il lievito e il cremor tartaro e il pizzico di sale. Poi aggiungete gli albumi mescolando piano dal basso verso l'alto e il cacao sciolto ormai freddo.
Imburrate e infarinate lo stampo.
Cuocete per 45 minuti a 160°, poi 15 minuti a 170°.




 

You Might Also Like

1 commenti

  1. Questa ciambellona sembra proprio deliziosa! Molto interessante anche il tuo mosaico ottobrino; a me Bling Ring non è piaciuto molto, fammi sapere cosa ne pensi tu :)

    RispondiElimina

Popular Posts

Subscribe