Antica Osteria L'Aganìa, Arezzo

18:12

 
Forse parte del mio smisurato amore per la Toscana già traspariva da questo post, dove vi suggerivo una favolosa trattoria in cui fermarvi a mangiare a Montepulciano.
Regione dell'adorabile accento strascicato, ma anche della cucina genuina tradizionale, delle chiese affrescate, dei sentieri lunghi che si perdono tra le curve delle colline, dei cipressi e dei poeti che l'hanno raccontata.
Ad Arezzo, se si va, bisogna mangiare all'Aganìa.
 
Questa osteria è nata quattro generazioni fa, e se penso ai fondatori mi immagino un uomo alto con la barba folta e le guance rosse, e una donna sorridente con la gonna lunga e il grembiule macchiato di panzanella, che fanno entrare i clienti come nel salotto di casa, offrendo una ciotola di minestra fumante.
 
Quello che posso raccontarvi io è che adesso l'atmosfera è un po' caotica ma piacevole, le porzioni sono abbondanti e i prezzi moderati.
Nel menù c'è tutto quello che vi aspettate da un'osteria storica (bisogna provare un piattone di pici, condimento a scelta) dai famosi crostoni misti ai salumi e formaggi locali, dall'acqua cotta alle polpette in umido.
Affezionati ai grandi classici? Assaggiate i tagliolini con il tartufo o i funghi di stagione, la carne di Chianina, oppure il cinghiale alla brace con patate al forno.
La carta dei vini dà ampio spazio ai produttori locali, sia delle campagne di Arezzo che di Siena, Montepulciano e Montalcino.
 
Finito di mangiare raggiungete la splendida Piazza Grande (che è li a due passi) per una pausa digestiva ad hoc, ovviamente dopo un bicchierino di Vin Santo o liquore, perché, come vi suggeriranno "'Un ti mette' 'n cammino se la bocca 'un sa di vino".



Costo: a partire di 15 €
 
Via Mazzini 10, Arezzo
 
 

 
 
 
 
 

You Might Also Like

2 commenti

  1. Quanto piace anche a me la Toscana! Ci sono stata spesso e spero di tornarci quanto prima! Grazie dell'info e buona domenica!

    RispondiElimina

Popular Posts

Subscribe