La Taverne de Montmartre, Parigi

17:16

 
Montmartre al tramonto, la scalinata colorata di sagome, turisti in continuo movimento, la basilica del Sacro Cuore bianca e maestosa che si staglia contro il cielo rosso scuro: una fotografia che non mi attento a descrivere nei dettagli per paura di non riuscire a renderla nella sua meraviglia.
Cercatela nei ricordi, se ci siete stati, o di immaginarla se l’avete solo vista in foto.
E adesso piano piano, cominciate a togliere un turista alla volta, a svuotare le stradine, i ristoranti a menù fisso con il cartello fuori “SPAGHETTI BOLOGNAISE 10”, in favore di una parte del quartiere nascosta, più autentica e speciale. Scendendo i gradini, con la basilica alle spalle, circa a metà delle scale girate a destra nella piccola e anonima rue Gabrielle.
Poco più avanti, sulla sinistra, al numero 25 si trova la Taverne de Montmartre.
Qui a mangiare ci trovate tanti parigini, con cui probabilmente dovrete anche dividere uno dei lunghi tavoli di legno che arredano la stanza. È un localino stretto, preparatevi, con i muri di pietra, panche per sedersi e grosse travi di legno sul soffitto da cui pendono boccali e lanterne, l’aria semplice e un po’ trasandata. Ma si mangia bene, davvero, e a prezzi stracciati.
Quindi mettetevi comodi, ordinate vino rosso e date un’occhiata al menu consunto: io qui ho mangiato una super fondue bourguignonne con patatine fritte e salsine (ecco, forse l’unica nota spiacevole) ma ci sono tante altre alternative. Con il menu fisso da 13,90 potrete assaggiare come entrée la deliziosa soupe à l’oignon (l’alternativa erano uova mi pare), un secondo con contorno, e poi dolce oppure formaggi.
A proposito di formaggi, se vi piacciono provate la raclette (formaggio fuso su braci di carbone di legna servito con affettati vari, patate al cartoccio e verdure) o la fondue savoyarde. O ancora anatra all’arancia, o pierrade (simile alla bourguignonne, ma i pezzetti di carne si fanno cuocere su una piastra). Non rimarrete delusi, le porzioni sono abbondanti e saporite.
Ah, chiudete con una crêpe o una crème brûlée, ça va sans dire.

 
Costo: meno di 20 (Si ordina à la carte o con i due menu fissi, uno a 13,90 e l'altro a 19,90 )

Rue Gabrielle 25, Paris


You Might Also Like

0 commenti

Popular Posts

Subscribe