Enoteca Ombre Rosse, Parma

21:25

Ombre Rosse si trova proprio nel cuore di Parma e ci si arriva solo a piedi, o quasi.
Gli spazi in realtà sono due, l’altro è il ristorante, con l’entrata su Borgo Giacomo Tommasini, ma il menu e la cucina sono assolutamente identici.
Entrate in un contesto avvolgente e disteso: colori caldi, rustici tavoli di legno con la superficie lavorata, tovagliette di carta, arredamento semplice e centinaia di bottiglie a vista esposte negli scaffali lungo le pareti. Il pezzo forte qui è la carta dei vini: davvero eccezionale, per intenditori e non. Approfondita e accurata nel dettaglio di annata e provenienza, c’è un’amplissima selezione tra prodotti italiani ed esteri, e i prezzi non sono eccessivi. Nella prima pagina ci sono anche tutte le proposte alla mescita con costo al calice e ½ l.
Per quanto riguarda la cena, avete due alternative. La prima è scegliere una bottiglia del vostro vino preferito e poi ordinare qualcuna delle tapas proposte, millefoglie di melanzane pomodoro fresco e bufala gratinata, un buon tagliere di salumi (culaccia e fiocchetto, prosciutto di Parma, salame felino) e uno di formaggi da assaggiare insieme alle mostarde.
Se invece vi va una cena più “classica”, il menu offre comunque valide soluzioni : iniziate con la battuta di cavallo su crostone con verza rossa al balsamico, finocchietto e cipolla di Tropea, poi cupoletta di riso Ombre Rosse (mantecato con il radicchio) o tagliolini in ragù bianco di rombo e olive nere. Di secondo spigola in rosti di patate e rosmarino, o filetto di maiale in crosta di senape e miele, glassata con salsa di Primitivo di Manduria e per dolce la tradizionalissima sbrisolona con zabaione al nocino.
Ho letto in giro qualche lamentela nei confronti del servizio poco presente. È vero, specialmente quando il locale inizia a riempirsi i ragazzi si fermano solo ogni tanto, e anche noi abbiamo aspettato cinque-dieci minuti per pagare. Ma a me personalmente non è una cosa che pesa, anzi, lo preferisco di gran lunga rispetto ad un “desiderate qualcos’altro??” ripetuto dodici volte, che fa venire voglia di alzarsi e uscire all’istante ;-)

Costo: 30-35 euro circa per cena
Vicolo Giandemaria 4/a, Parma
Grazie a Cronache di Gusto che ha premiato questa recensione con apprezzatissime bottiglie di Valdobbiadene! Trovate tutto qui!


You Might Also Like

0 commenti

Popular Posts

Subscribe